Giro d’Italia 2013: un mostruoso Cavendish brucia tutti sul traguardo di Cherasco

E’ Mark “Cannonball” Cavendish il vincitore della tredicesima tappa del Giro d’Italia 2013: il corridore britannico ha trovato il quarto sigillo personale della kermesse rosa sul traguardo di Cheravincenzo nibali, evans, cadel evanssco dopo 254 km di battaglia, iniziata a Busseto, in Emilia.

Il velocista della Omega Pharma Quickstep ha bruciato tutti in volata, con il tempo di 6:09.55 lasciandosi alle spalle un pur’ottimo Giacomo Nizzolo, fra il tripudio della tanta gente accorsa nella Città delle Paci in questo pomeriggio assolato ma variabile di maggio. Terzo lo sloveno Luka Mezgec. Con questo successo il campionissimo inglese si conferma Maglia Rossa, con distacco siderale (35 punti) sull’australiano Cadel Evans. In Maglia Rosa, invece, si conferma Vincenzo Nibali, oggi cinquantesimo: il ciclista messinese guida la classifica generale con 41 secondi di vantaggio sempre su Evans, mentre chiude il podio Uran Uran, staccato di 2.04.

Ottimo ventiseiesimo posto del “nostro” Diego Rosa, che prosegue un Giro d’Italia estremamente positivo a livello personale.

Milo Di Bartolo, per IdeaWebTV.it

UEFA EURO UNDER 17 2013, il sogno azzurro svanisce ad 11 metri di distanza

uefa_euro_under_17_milodibartolo.wordpress.comIl sogno azzurro dell’U17 finisce ad 11 metri di distanza. I ragazzi del CT Zoratto, infatti, dopo 120′ minuti di fuoco hanno dovuto arrendersi alla Russia (già incontrata nella fase a gironi, ed anche quella volta finì in pareggio).

Continua a leggere

Stasera la Finale di Europa League, Benfica-Chelsea

europa_league_milodibartolo.wordpress.com

Questa sera, alle ore 20.45, all’Amsterdam Arena andrà in scena la finale di Europa League, tra Benfica e Chelsea.

Continua a leggere

UEFA EURO UNDER 17 2013, Italia nella storia! In finale se la vedrà con la Russia

uefa_euro_under_17_milodibartolo.wordpress.com

L’Italia del CT Daniele Zoratto è nella storia. Non era mai successo che l’Under 17 azzurra arrivasse in finale all’Europeo di categoria (il miglior risultato fino ad oggi era stata la semifinale del 2009, ultima apparizione degli azzurrini all’Europeo).

Invece oggi, con un 2-0 chiaro e tondo (ad opera di Pugliese e Capradossi) gli azzurri si sono assicurati la finale del prestigioso torneo di categoria.

Continua a leggere

UEFA EURO UNDER 17 2013, Italia in semifinale!

uefa_euro_under_17_milodibartolo.wordpress.comIeri si è conclusa la fase a gironi dell’Europeo Under 17. Nel girone A la Slovacchia padrona di casa ha concluso al primo posto, dopo aver pareggiato a reti bianche con la Svezia. Questo pareggio è stato indolore per entrambe le compagini in campo, dato che entrambe le squadre si sono qualificate alla semifinale del Torneo. Nell’altra partita del raggruppamento, l’Austria si giocava la qualificazione al Mondiale con la Svizzera. Ad uscirne vincitori dal confronto sono stati proprio gli austriaci, che hanno segnato due reti nel giro di mezz’ora, grazie a Baumgartner prima e Ripic poi. Inutile il gol di Kamber allo scoccare dell’ora, dato che il punteggio è rimasto fermo sull’1-1.

Continua a leggere

UEFA EURO UNDER 17 2013, primo squillo dell’Italia

uefa_euro_under_17_milodibartolo.wordpress.comSi è svolta ieri in Slovacchia la seconda giornata dell’Europeo Under 17. Potremo definirla la “giornata dei pareggi”, dato che molte partite sono finite con il segno X.

Nel gruppo A, per esempio, non ci sono state vittorie, solo pareggi, con 6 gol complessivi. L’unica vittoria, ed è questa la vera nota positiva della giornata è stata la vittoria dell’Italia, che ha battuto l’Ucraina. Ma procediamo con  ordine.

Continua a leggere

UEFA EURO UNDER 17 2013, l’Italia comincia con un pareggio, bene i padroni di casa

uefa_euro_under_17_milodibartolo.wordpress.comIeri sono cominciati gli Europei Under 17 2013. Cominciamo con il gruppo A, quello dei padroni di casa.

Ed è proprio la Slovacchia a cominciare bene il proprio Europeo, con una buona vittoria ai danni dell’Austria. Ad andare a segno è stato Slaninka, in pieno recupero (80+2). I padroni di casa si aggiudicano così i primi tre punti del torneo. Nell’altra partita del girone, invece, la Svezia ha battuto col medesimo risultato la Svizzera, grazie a Engvall, capace di infilare il numero uno svizzero Felimann a pochi minuti dalla fine del primo tempo.

Continua a leggere